Eventi & Mostre / Fondazione Torino Musei

MAO

Torino Spiritualità al MAO

da 29 Settembre 2016 a 2 Ottobre 2016

Il MAO è felice di collaborare alla XII edizione di Torino Spiritualità.

Querst'anno, per mettere sotto osservazione il concetto di umano, Torino Spiritualità sceglie di cambiare lente e di cercare un occhio che ci permetta di osservarci “di sponda”. Quest’occhio è l’occhio animale.

Per INFO e PRENOTAZIONI

t. 011.4326827

CALENDARIO appuntamenti al MAO:

29 settembre ore 17.30

PIÙ E SACRO DOVE PIÙ ANIMALE E IL MONDO: LE DIECI ICONE DEL BUE

REV. ELENA SEISHIN VIVIANI

Quando ci si è distaccati da mente e corpo e non si desiderano più fama e lucro, quando si è diventati come gli uccelli che cantano sugli alberi, allora tutte le attività della vita diventano pratica. Quando non vi è più distinzione tra sacro e profano, tra meditazione e vita, tra vantaggio e svantaggio, ogni gesto è allora strumento per apprendere la Via. È «imparare ad allevare un bue».

 

30 settembre ore 17.30

ANIMALI UMANI, ANIMALI DIVINI NELL’INDIA ANTICA

GIULIANO BOCCALI

Secondo un inno del Rigveda tutta la manifestazione è fatta di una sola sostanza. Diversamente dalla concezione biblica, dunque, non esistono in India differenze sostanziali fra dèi, uomini e animali. Su questo sacro principio si sviluppa un immaginario animale ricchissimo: animali-veicolo compagni delle divinità, scene d’amore tra elefanti, cervi, oche fulve e pappagalli, raffronti sensuali fra corpi umani e fattezze animali, fino alla vicenda straordinaria del maestro spirituale Ramana Maharshi, che accompagna una mucca alla liberazione, culmine della realizzazione spirituale. A dare vita alle parole udite e alle immagini evocate, le danze nei classici stili bharata natya e kuchipudi, linguaggi artistici strettamente codificati ma universalmente comprensibili. danze SVAMINI ATMANANDA GHIRI

 

1 ottobre ore 11.30

VITELLI D’ORO E TESTE D’ELEFANTE

USO SIMBOLICO E MITOLOGICO DEGLI ANIMALI NEL VICINO ORIENTE E IN INDIA

ALESSANDRO MENGOZZI, GIANNI PELLEGRINI

Tanto nelle culture del vicino Oriente quanto in quelle dell’Asia Meridionale, gli animali hanno rappresentato e rappresentano non solo se stessi, ma anche simboli, concetti, istinti, modi dell’essere e molto ancora. Talvolta essi sono un alter-ego degli esseri umani, talaltra la loro stessa antitesi, e sono spesso associati al mondo delle divinità. In questo intervento si indagano alcuni momenti dell’uso culturale degli animali da parte dell’uomo nel Vicino Oriente e in India, cercando possibili somiglianze e differenze tra i due universi culturali.

2 ottobre ore 10.30 – 13.00

GLI ANIMALI DELLO ZODIACO CINESE. Laboratorio di Shodo, calligrafia giapponese

DARIELLA SHAUN SO GALLO Introduce Fabrizio Bonanomi

La parola Shodo si compone di due ideogrammi: sho, scrittura, e do, via, ricerca. Shodo è dunque il “Sentiero della scrittura”, inteso come espressione ed esercizio della ricerca di sé. Per introdursi in quest’arte e assimilarne lo spirito bisogna farsi modesti, rinunciare a ego, impazienza e presunzione, disponendosi a una comprensione silenziosa. Un laboratorio esperienziale in cui la calligrafia giapponese incontra gli animali dello zodiaco cinese, per trovare nella realtà la forma che meglio possa rappresentarla.
prenotazione obbligatoria + 39 334 1809224; ingresso singolo incontro € 12; ridotto Amici di Torino Spiritualità (posti limitati) € 8

 

2 ottobre ore 17

GLI ANIMALI E IL CALIFFATO

SAMUELA PAGANI

Come racconta il Corano, l’investitura di Adamo come “rappresentante di Dio sulla terra” ha suscitato sin dal principio la perplessità degli angeli: «Vuoi metter sulla terra chi vi porterà la corruzione e spargerà il sangue, mentre noi cantiamo le Tue lodi ed esaltiamo la Tua santità?». Nella letteratura araba, però, la più eloquente contestazione della sovranità dell’uomo viene dal basso, ed è articolata dagli animali. I più umili fra i viventi, che tuttavia, come gli angeli, adorano Dio e cantano le sue lodi, pongono interrogativi radicali sulla legittimità della violenza e sul senso della dignità dell’uomo nella cultura arabo-islamica.

Il MAO inoltre consiglia:

ANIMALI O DEI? CULTI E SIMBOLI TRA ANTICO EGITTO E INDIA
29 settembre, ore 18.00 | Museo Egizio | CHRISTIAN GRECO, ALBERTO PELISSERO

LA DISPUTA DEGLI ANIMALI CONTRO GLI UOMINI PRESSO IL RE DEI JINN
1 ottobre, ore 21.00 | il Circolo dei lettori | Sala Grande | letture di TOMMASO RAGNO | musica ANATROFOBIA

DAGLI HAIKU AI POKÉMON
Domenica 2 ottobre ore 15.00 | il Circolo dei lettori | Sala Grande | ANTONIETTA PASTORE, SUSANNA TARTARO con Fabiola Palmeri

CALENDARIO COMPLETO Torino Spiritualità