Presentazione dell'Hyper-film | Fondazione Torino Musei
Events & Exhibitions / Fondazione Torino Musei

GAM

Presentazione dell'Hyper-film

CALDER'S SNUCK AT GAM

April 15, 2003

La Sezione Didattica della GAM – Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino è lieta di invitarvi
alla presentazione dell'Hyper-film Calder's Snuck at GAM,
frutto della collaborazione tra la GAM e le scuole torinesi S. Pellico (scuola coordinatrice), A.Spinelli, L.Fontana, L.Muratori e la partecipazione dell'A. Steiner.

Hyperfilm è uno strumento informatico per collegare filmati digitali dai contenuti di varia natura; il risultato finale è un CD ROM ovvero un prodotto multimediale a struttura reticolare basato su specifiche tecniche di comunicazione e narrazione.
L'hyper-film è stato scelto come strumento innovativo per fornire un'adeguata documentazione del progetto Calder's Snuck at GAM, che si configura come originale proposta interdisciplinare sul tema “Arte e lingua straniera”.

Le caratteristiche tecniche dell'hyper-film offrono, infatti, un approccio coinvolgente ed interattivo alle varie fasi dell'attività  che testimonia la stretta collaborazione sviluppata tra il museo e la scuola e gli interessanti contenuti metodologici del progetto, che non solo prosegue la ricerca avviata dagli stessi partner nel 1997, ma sperimenta una nuova strategia di apprendimento.

Il CD ROM presenta un video realizzato durante lo svolgimento dell'attività , che costituisce l'asse portante del programma da cui si accede a diversi collegamenti: filmati, siti internet, immagini, commenti vocali e testi.

Questo prodotto multimediale vuole far comprendere la ricchezza e le molteplici potenzialità  sia degli strumenti multimediali sia delle sperimentazioni relative alla didattica multidisciplinare, che hanno dimostrato come il museo e i suoi linguaggi artistici possano favorire anche l'apprendimento di una lingua straniera.
L'hyper-film, con quasi cinquanta connessioni, utilizzabili con tempi di fruizione personali, esemplifica una modalità  di costruzione della conoscenza, di documentazione dei percorsi cognitivi e intende suggerire espansioni e stimoli per proseguire nella ricerca didattica.